Paddington

La storia dell’orso più famoso dei nostri tempi, in una vera e propria celebrazione del culto e dello spirito londinese.

Genere: Film d’animazione
Regia: Paul King
Cast: Hugh Bonneville,Sally Hawkins,Julie Walters
Anno di uscita: 2014
Durata: 95′
Lingua originale:

Tematiche:

Consigliato per:

Materiali didattici:

Questo contenuto è riservato agli iscritti a Cinemainclasse, se hai già aderito vai al login, altrimenti compila il form per ricevere ulteriori informazioni

Sinossi

Protagonista del film è un giovane orsetto cresciuto nel profondo della giungla peruviana con la zia Lucy che, legata da grande amicizia con un esploratore inglese, lo ha allevato insegnandogli a preparare marmellate, ad ascoltare la BBC e a sognare una vita eccitante a Londra. Quando un terremoto distrugge la loro dimora, la zia Lucy decide che è giunto il momento di “spedire” il suo giovane nipote in Inghilterra in cerca di una famiglia per una vita migliore. Confidando nella gentilezza di qualche anima buona, zia Lucy lega un’etichetta al collo del nipote contenente la raccomandazione di prendersi cura del suo protetto. Munito di montgomery, cappellino ed inseparabile valigetta, il giovane orso arriva nella città che aveva tanto sognato, ma si perde alla stazione di Paddington e capisce che la vita in citta’ non è esattamente come se la immaginava. In suo soccorso arrivano i Brown, una gentile coppia che si offre di ospitarlo.

Ricorrenze

Questo contenuto è riservato agli iscritti a Cinemainclasse, se hai già aderito vai al login, altrimenti compila il form per ricevere ulteriori informazioni

Curiosità

Il personaggio di Paddington è nato per puro caso: Michael Bond aveva notato un orsacchiotto su uno scaffale di un negozio vicino alla stazione di Paddington, a Londra, nel giorno della Vigilia di Natale del 1956. Bond lo comprò per regalarlo a sua moglie. Fu talmente colpito dall’aspetto e dalla solitudine trasmessa dall’orso che decise di scrivere dei racconti. Nello scrivere si è ispirato ai vecchi cinegiornali pieni di foto di bambini sfollati, durante la Seconda guerra mondiale, che lasciavano Londra con un piccolo bagaglio e le etichette attorno al collo.

Galleria

Trailer