The Imitation Game

Vita del logico matematico inglese Alan Turing, dalle cui teorie sono nati il computer e la ricerca sull’intelligenza artificiale.

Genere: Drammatico
Regia: Morten Tyldum
Cast: Benedict Cumberbatch, Keira Knightley, Matthew Goode
Anno di uscita: 2018
Durata: 114′
Lingua originale:

Tematiche:

Consigliato per:

Materiali didattici:

Questo contenuto è riservato agli iscritti a Cinemainclasse, se hai già aderito vai al login, altrimenti compila il form per ricevere ulteriori informazioni

Sinossi

Nel pieno della Seconda guerra mondiale, l’Inghilterra cerca di decifrare i messaggi criptati che celano segreti e informazioni naziste. A questo scopo, Alastair Denniston assume il matematico Alan Turing, che però non conosce una parola di tedesco. Pignolo ed abituato a lavorare da solo, Turing fatica a adattarsi al lavoro di squadra che le circostanze gli impongono, mentre il compito di decifrare i codici della macchina Enigma sembra del tutto impossibile. L’intervento salvifico di Joan Clarke, brillante giovane donna unitasi al team di ricerca dopo una prova di logica inventata dallo stesso Turing, aiuterà nell’appianamento dei conflitti ed infine nella risoluzione del complesso problema.

Ricorrenze

Questo contenuto è riservato agli iscritti a Cinemainclasse, se hai già aderito vai al login, altrimenti compila il form per ricevere ulteriori informazioni

Curiosità

Per il titolo del film, lo sceneggiatore Graham Moore si è ispirato ad un articolo dello stesso Alan Turing, in cui descriveva un metodo inventato da lui stesso per determinare se qualcosa fosse una macchina o una persona reale: questo metodo era per Turing un gioco d’imitazioni.
Per poter ricreare perfettamente la Bomba di Turing (la macchina Christopher nel film), la scenografa Maria Djurkovic è andata direttamente a Bletchley per vederla dal vivo e in funzione.

Galleria

Trailer